Sanità

Pronto Soccorso Modica sarà il più tecnologico della provincia

Incontro tra il sindaco e il commissario Asp

“Il Pronto Soccorso di Modica presto sarà realtà e diventerà il più tecnologicamente più avanzato della provincia”. Parola di Lucio Ficarra, il Commissario ASP che ha ricevuto il Sindaco di Modica accompagnato dall’Assessore Floridia, dal Presidente del Consiglio e da consiglieri oltre che dal delegato alla Sanità.

Si è parlato dell’imminente apertura del fondamentale reparto del Maggiore. “Il reparto sarà tra i migliori in tutta la Regione ed un fiore all’occhiello per la Sanità iblea. Stiamo anche portando a termine alcuni percorsi organizzativi finalizzati a ridurre le attese e a snellire i pazienti in lista d’attesa. Terminati gli ultimi adempimenti burocratici, al massimo in 15 giorni, potremo finalmente aprire la nuova sede del reparto”. “Ringrazio il Direttore Ficarra – commenta il Sindaco – grazie al cui impegno i lavori hanno registrato una netta accelerata. Ormai parliamo di poche settimane e potremo aprire questo reparto creato grazie alla collaborazione tra l’Amministrazione Comunale (che ha finanziato la sua realizzazione) e l’ASP.

Sarà un reparto moderno ed accogliente per tutta l’utenza che non è solo modicana ma che viene anche dai paesi limitrofi come Scicli, Ispica e Pozzallo e da qualche centro del siracusano come Rosolini, Noto, Pachino e Portopalo. Accanto alla costruzione della nuova struttura c’è l’impegno del Direttore Generale e dell’Assessore Regionale Razza ad aumentare le unità di personale in servizio presso l’Ospedale Maggiore per far fronte alla crescente richiesta dell’utenza".