Carabinieri

Ragusa, droga sotto il sedile: arrestato

Albanese di 36 anni

I carabinieri della Compagnia di Ragusa nel corso dell’attività di controllo i militari hanno, lungo la SP 115, hanno individuato un’autovettura sospetta che procedeva ad andatura elevata.

Insospettiti dall’insolito comportamento decidevano di intervenire per effettuare un più mirato controllo. All’intimazione dell’alt, il conducente mostrava evidenti segnali di sbandamento quasi a voler far intendere di voler sottrarsi al controllo. Tuttavia, i militari riuscivano a fermarlo e a procedere all’identificazione dello stesso. Si trattava di un albanese di 36 anni, residente a Modica, che manifestava un forte senso di agitazione e nervosismo. I carabinieri operanti decidevano, dunque, di procedere ad accurata perquisizione personale e veicolare, a seguito della quale rinvenivano, occultato sotto il sedile dell’autovettura, un involucro contenente 11 gr di sostanza stupefacente del tipo cocaina.

Per tale motivo il soggetto veniva tratto in arresto per detenzione, ai fini di spaccio, di sostanza stupefacente e, al termine delle formalità, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio, su disposizione del PM della Procura di Ragusa, Dottor Fornasier. Lo stupefacente sequestrato, verrà invece inviato presso il Laboratorio Analisi dell’ASP di Ragusa, per i previsti esami finalizzati ad individuarne il principio attivo. Le indagini adesso proseguiranno per individuare la provenienza dello stupefacente e per cercare di capire se l’arrestato operava autonomamente allo spaccio dello stupefacente di cui è stato trovato in possesso o se sia uno dei componenti di una più vasta rete.

Gli arresti odierni sono il frutto delle continue attività di controllo del territorio svolte su disposizione del Comando Provinciale Carabinieri che, nei prossimi mesi, continueranno e si estenderanno anche ad altri comuni della provincia.