Benessere

Analgesici modificano emozioni con dolore altrui

Lo studio

Il paracetamolo o l’ibuprofene e altri antidolorifici influenzano lo stato d’animo nonché la nostra capacità di provare empatia per il dolore altrui.

Lo rivela una serie di esperimenti eseguiti in vari studi ricanalizzati da Kyle Ratner della University of California, Santa Barbara, i cui risultati sono resi noti sulla rivista Policy Insights from the Behavioral and Brain Sciences. In alcuni test su donne si è visto che quelle che hanno assunto una dose di ibuprofene hanno visto ridursi anche il dolore emotivo legato all'essere trattate ingiustamente, escluse o tradite in un gioco. Una dose di paracetamolo, invece, rispetto a una pillola di placebo, si è dimostrata in grado di ridurre l'empatia per il dolore, fisico e psicologico, altrui.

In conclusione il paracetamolo rende più freddi rispetto alla vista di un'altra persona che soffre.