Lutto a Modica

E' morto Don Giugginu, il re di "gelati e granite"

Infaticabile fino alla fine dei suoi giorni

Ha venduto gelati a tre generazioni di modicani, i suoi infaticabili sessant'anni di lavoro sono stati raccontati anche in un documentario intitolato “Gelati e Granite” dal regista Ivano Fachin.

Fino alla fine dei suoi giorni il mitico Don Giugginu famoso tanto quanto il suo furgoncino ha lavorato vendendo il frutto del suo lavoro a migliaia di cittadini e vacanzieri per le strade della città della Contea, per i suoi vicoli, davanti a tutte le scuole, nelle frazioni marinare, dalle prime ore del mattino e fino a tarda notte. Gli aneddoti sulla sua storia sarebbero migliaia, oggi è il giorno della tristezza perché Don Giugginu non c'è più e il suo furgoncino non lo vedremo più parcheggiato il giro per la città. Non mangeremo più le sue granite di limone, i suoi coni da passeggio e i suoi gelati inconfondibili, (che se ordinavi nocciola e cioccolato, ci trovavi dentro anche limone, fragola e pistacchio). Non lo vedremo più con il suo camice bianco e i suoi calzoni corti, non sentiremo più il suo fischietto e il suo inconfondibile richiamo.

Ma non possiamo immaginarlo fare altro, ovunque si trovi sicuramente venderà gelati e granite. Addio Don Giugginu, con lei se ne va un altro personaggio di Modica! I funerali si terranno sabato alle ore 15.00 nella chiesa di Santa Maria di Betlem.