Teatro

I cento pazzi a Ragusa

Con l'attore Giovanni Guardiano

E’ possibile raccontare con ironia, e a volte addirittura comicità, alcune delle più drammatiche storie di mafia che hanno funestato la Sicilia, danneggiandone l’immagine anche a livello internazionale?

A cimentarsi in questa impresa è l’attore Giovanni Guardiano che è autore, ma anche protagonista e regista, della particolarissima pièce teatrale “I cento pazzi”. Uno spettacolo che racconta il maxi processo alla mafia, quello “famoso degli anni ‘80” e lo fa con lo strumento dell’ironia. “Ho visto sul web le immagini del maxi-processo – spiega Guardiano – e ho visto quei padrini mafiosi che gesticolavano e si professavano innocenti. Citavano un destino e una ventura ingrata, questi capomafia, con lo sforzo enorme di sembrare diversi, bonari. Ma non ci riescono". Giovanni Guardiano diventa così un moderno cantastorie pronto ad usare un vero luogo sacro come il teatro per dissacrare e far cadere le maschere.

Lo spettacolo andrà in scena venerdì 9 febbraio alle 20,30 e sabato 10 febbraio alle 20,30. Ma quest’ultima tappa è già in sold out. Per info e prenotazioni contattare 334.22.08.186 o info@teatrodonnafugata.it.