Benessere

Dimagrire con la dieta help: si mangia poco e spesso

4 chili in un mese

La dieta help può far dimagrire fino a 4 chili in un mese. E’ ideale per chi fa fatica a seguire le diete restrittive. Si mangia poco e spesso e non si arriva affamati al pasto successivo.

Nel regime dietetico previsto non è escluso nessun gruppo alimentare infatti sono inclusi cereali, vegetali, frutta, latticini, pesce, uova e carne magra. Non mancano fin dal mattino i carboidrati integrali, presenti poi a pranzo e a cena. Ma vediamo cosa si può mangiare durante una settimana “tipo” che prevede un menù di 1.300 calorie al giorno. Lunedì: colazione con un bicchiere di latte scremato, 25 g di cereali integrali con 300 g di frutti rossi o mirtilli freschi. Spuntino: uno yogurt alla frutta; mezzo avocado. Pranzo: 50 g di pasta integrale al pomodoro; 250 g di orata al cartoccio; insalata di valeriana. Merenda: una mela. Spuntino: 3 noci. Cena: polpette di amaranto preparate con 80 g di amaranto bollito e una patata bollita, schiacciati e amalgamati insieme con un pizzico di paprica e sale, passate nel pangrattato e cotte in forno; 150 g di vitello alla griglia; bietole al vapore.

Martedì: colazione con un bicchiere di latte e 6 mandorle. Pranzo: 50 g di riso integrale con bietole bollite; 150 g di petto di pollo alla griglia; insalata mista. Merenda: uno yogurt alla frutta. Spuntino: una pera. Cena: 50 g di quinoa bollita condita con verdure miste a pezzetti cotte in padella con olio e cipolla; 80 g di ricotta spolverata con cannella; insalata. Mercoledì: colazione con uno yogurt alla frutta da 125 ml; un'arancia. Pranzo: 50 g di pasta integrale al sugo di verdure, 250 g di merluzzo bollito; insalata di valeriana. Merenda: frullato preparato con un bicchiere di latte e una mela. Spuntino: 3 mandorle. Cena: insalata calda di farro e pere preparata con 50 g di farro integrale bollito, mezza pera tagliata a pezzetti, 20 g di taleggio a pezzetti e rucola, condita con olio, sale e pepe: 150 g di petto di tacchino alla griglia, zucchine al vapore.

Giovedì: colazione con un bicchiere di latte con 3 noci. Pranzo: 50 g di riso integrale al pomodoro; 250 g di sogliola; rucola. Merenda: uno yogurt alla frutta. Spuntino: una pera. Cena: zuppa di quinoa ai ceci; preparata con 50 g di quinoa bollita, 50g di ceci messi a bagno la sera prima e bolliti separatamente, condita con olio e pepe; insalata. Venerdì: colazione con uno yogurt alla frutta; una pera. Pranzo: una piadina integrale con 50g di fesa di tacchino. Merenda: un arancia. Spuntino: 3 noci. Cena: Zuppa d'orzo preparata con 50 g di orzo integrale, e verdure miste in brodo, condita con curcuma; 250g di salmone al cartoccio con pomodorini condito con un pizzico di pepe; bietole bollite.

Sabato: colazione con un bicchiere di latte; mezzo avocado. Pranzo: 50 g di riso integrale bollito al pomodoro; 150g di vitello cotto in padella con vino bianco, olio e origano; insalata mista. Merenda: uno yogurt alla frutta. Spuntino: 2 kiwi. Cena: pasto libero. Domenica: colazione con un uno yogurt alla frutta da 125ml; una pera. Pranzo: 8 pezzi di sushi o 50gr di riso basmati al vapore con 200gr di merluzzo bollito; insalata con alghe. Merenda: un'arancia e 6 mandorle. Cena: amaranto alla zucca preparato con 50g di amaranto bollito, unito a 100g di zucca stufata e quindi ridotta in crema, condito con zenzero in polvere, olio sale; 2 uova sode; trevisana alla griglia o insalata verde. Come facciamo sempre in tutte le diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di consultare il proprio medico di famiglia o uno specialista prima di comnciare qualsiasi tipo di regime alimentare dietetico.