Elezioni politiche

La senatrice Padua spiega la sua candidatura alla Camera

Un percorso in salita

La senatrice Venera Padua, candidata alla Camera dei Deputati alle prossime elezioni, spiega la sua candidatura.

“Sarà un percorso tutto in salita, ma non mi spaventa, perché il coraggio, la passione, e la determinazione sono le caratteristiche che animano, e da sempre, la mia azione politica. E sarà così anche per questa campagna elettorale. Il tutto unito alla presenza dei tanti che in queste ore mi stanno manifestando la loro vicinanza ed il loro sostegno”. Così la senatrice che ha accettato di proseguire il cammino intrapreso cinque anni fa, ricandidandosi alla Camera dei deputati nel collegio che comprende Ragusa, Modica, Scicli, Santa Croce, Comiso, Vittoria, Acate e Chiaramonte.

“Vincere questa sfida – aggiunge – mi permetterà di continuare il percorso istituzionale finalizzato a rendere il nostro Paese sempre più giusto, più equo e più inclusivo. In questi anni ho lavorato, sì in punta di piedi, ma con grande tenacia e sacrificio personale che mi hanno consentito di svolgere appieno il mio ruolo parlamentare dando voce a tanti bisogni del Paese Italia e del territorio. Ora abbiamo davanti un nuovo obiettivo da raggiungere, per dare voce ai bisogni ed alle esigenze di tutto e di ciascuno.

Sono certa di avere il supporto di una comunità ampia di uomini e donne che credono nel riformismo, ponendo al centro i giovani, la famiglia, i minori, la tutela dell’ambiente, il lavoro e lo sviluppo sostenibile. Chiedo a questa comunità di essere al mio fianco, con convinzione, perché questo territorio possa continuare ad avere voce autorevole in seno alla Camera dei deputati".