Benessere

Kisspeptina: ormone del bacio che accende sessualita'

Aumenta la libido

La Kisspeptina è stata battezzata come “l’ormone del bacio”. Si tratta di una sostanza chimica prodotta dal cervello che accende la sessualità. Lo si evince da uno studio pubblicato sulla rivista Nature Communications.

I ricercatori hanno testato la sostanza in alcuni topi femmina ed ora sostengono che la kisspeptina possa rappresentare una speranza di cura per le donne alle prese con un calo della libido. Nella ricerca il composto proteico sembra anche infiammare la passione e favorire l’orgasmo femminile, candidandosi come possibile trattamento per una condizione che i medici chiamano Hsdd ovvero disordine ipoattivo del desiderio sessuale, un problema che, stando a stime inglesi e americane, colpirebbe il 40% delle donne a un certo punto della vita e dal 5 al 15% in modo cronico.

Benché in alcuni casi per ‘risvegliarle’ venga utilizzato il testosterone, l’ormone maschile è associato a possibili effetti indesiderati che vanno dall’aumento della peluria alla voce che si fa più profonda. Al momento la scoperta che la kisspeptina controlla sia l’attrazione che il desiderio sessuale apre solo nuove ed entusiasmanti possibilità per lo sviluppo di una terapia specifica anti-Hsdd.