Aeroporto

Aeroporto Comiso in vendita? Cavallino chiede conferenza sindaci

Lettera al sindaco Abbate

Una conferenza dei sindaci per avere chiarimenti sul rischio vendita aeroporto di Comiso.

A chiederla è il consigliere comunale di Modica Tato Cavallino che rivolgendosi al sindaco di Modica Ignazio Abbate scrive: "Se ne parla da tanto tempo ma adesso sembra vicinissima alla realtà la notizia secondo cui sarebbe nelle intenzioni del Presidente della Sac, società di gestione aeroporto, di vendere lo scalo di Comiso. Una decisione del genere potrebbe essere l’avvio della chiusura di un’infrastruttura di cui si pregia la provincia di Ragusa?”. Bisogna chiarire la vicenda che avrebbe dell’incredibile se si considerano i milioni di euro spesi per realizzarla e che, attraverso i giusti canali ed una gestione lungimirante, avrebbe potuto rappresentare una risorsa infinita per il sud-est della Sicilia.

Quale miglior sede per discutere della questione la conferenza dei Sindaci che Lei, Egregio Sindaco Abbate, dovrebbe convocare in tempi brevi alla presenza dei vertici di Sac, Intersac e di Piero Agen, presidente delle Camere di commercio unificate del Sud-Est, Catania-Siracusa-Ragusa e azionista di maggioranza della società che gestisce lo scalo e che ha lanciato questa possibilità. Un confronto utile per capire i pro e i contro di un’operazione del genere e soprattutto per sapere se effettivamente ci sono sciagurate possibilità di chiuderlo definitivamente. E’ un atto dovuto nei confronti della collettività che dev’essere informata sulla realtà dei fatti che interessano una grande infrastruttura a rischio sopravvivenza e sulla quale si puntava molto per una crescita variegata del nostro territorio e che avrebbe interessato molti settori economici".