Sanità

Flash mob per il nuovo ospedale di Ragusa

Programmato dal neo costituito comitato pro-apertura

Si è costituito il direttivo del comitato pro apertura nuovo ospedale di Ragusa.

L’avvocato Anna Cilia è stata eletta coordinatore del comitato. Una guida apolitica come promesso dal fondatore, Peppe Calabrese. Il direttivo ha subito messo mano alla creazione di un cronoprogramma. Come prima cosa sarà chiesto un urgente incontro con il prefetto, con il sindaco ma anche con il manager dell’Asp e con il comando dei vigili del fuoco. E’ previsto per domenica 11 febbraio una sorta di flash mob. I partecipanti indosseranno la maglietta bianca con il simbolo dell’ospedale emblema della protesta.

E’ gravissimo, per i componenti del comitato, che la città faccia i conti con un ospedale Civile dichiarato anni fa inagibile e con una struttura nuova come il Giovanni Paolo II che, invece, è tuttora tenuta chiusa. Questo è solo l’inizio. “Ci fermeremo – spiegano ancora dal comitato – solo quando avremo ufficialmente la data di apertura ufficiale del nuovo ospedale. Questi i componenti del direttivo: Marisa Nuzzarello, Mara Ciaramidaro, Salvatore Farinaccio, Salvatore Dibenedetto, Antonio Belmonte, Laura Iacono, Pietro Pace, Franco Cilia, Monica Bisceglia, Giovanni Mossuto, Salvatore Tidona, Anna Cilia, Peppe Calabrese, Davide Gurrieri.