Servizi Sociali

Disabilità, a Modica gli Stati generali degli Enti

Conferenza per la progettazione del "Dopo di noi"

Gli Stati generali degli Enti dell’area disabilità terranno la prima conferenza di servizio, giovedì primo febbraio alle ore 11.00, nell’aula consiliare di Palazzo San Domenico a Modica, per la nuova progettazione del “Dopo di Noi”.

Il progetto è disciplinato dalla legge 112/2016 ed è promosso dal comitato dei sindaci del distretto socio sanitario n° 45 (Modica,Scicli, Pozzallo e Ipsica) di cui Modica è capofila. La legge, che fa riferimento al “Dopo di Noi”, disciplina in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno famigliare. La norma che «è volta a favorire il benessere, la piena inclusione sociale e l’autonomia delle persone con disabilità», si legge nell’articolo 1 del testo è importante perché per la prima volta nell’ordinamento giuridico vengono individuate e riconosciute specifiche tutele per le persone con disabilità quando vengono a mancare i parenti che li hanno seguiti fino a quel momento.

L’obiettivo del provvedimento è garantire la massima autonomia e indipendenza delle persone disabili, consentendogli per esempio di continuare a vivere nelle proprie case o in strutture gestite da associazioni ed evitando il ricorso all’assistenza sanitaria.