Sicurezza stradale

Ancora morti sulle strade: appello Unione Consumatori

Avviata una raccolta dati

Anche questo fine settimana in Sicilia si sono registrati diversi incidenti mortali, tre morti tra Catania e Gela e nei giorni scorsi altre vittime nel messinese.

Le cause da ricercare non sono solo della mancanza di prudenza da parte degli automobilisti ma anche da una rete stradale colabrodo spesso poco sicura e certamente scarsa di manutenzione. La denuncia arriva dal presidente dell’Unione dei Consumatori Manlio Arnone: “Lo scorso anno in Sicilia c’è stato un aumento degli incidenti stradali mortali, ben 31, spesso causati da una carente manutenzione della rete viaria, strade ridotte a mere trazzere con avallamenti e buche pericolosissime, vere e proprie trappole per gli automobilisti, e ancora in molte manca anche una adeguata segnaletica".

L'Unione dei Consumatori ha deciso di avviare una campagna di raccolta dati per avviare successivamente un’azione se necessaria anche legale, mettendo a disposizione i propri uffici e invitando i cittadini a segnalare i casi dove le loro autovetture e mezzi subiscono danni per strade ridotte a un colabrodo o ancora se a causare l’incidente è stata la mancanza di una adeguata segnaletica stradale”. Per le segnalazioni chiamare dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 19, ai numeri di telefono 0916190601 – 0919767830 – 0918439038 o sul sito unione consumatori. (Foto repertorio)