Calcio

Calcio, Modica batte Erg Siracusa

Doppietta di Anrea Buscema

Il Modica sciupa tanto sotto porta, soffre, ma alla fine batte con merito l'Erg Siracusa e si avvicina alla zona play off.

Una doppietta di Andrea Buscema (difensore con il “vizietto del go”) ha permesso alla formazione di Franco Rappocciolo di conquistare tre punti pesantissimi che se da un lato permettono di mettere in cassaforte la salvezza, dall'altra avvicinano i rossoblù imperiosamente alla zona valida per partecipare agli spareggi promozione. I “Tigrotti” iniziano subito in avanti costringendo gli ospiti a giocare di rimessa, ma nei primi 15' non riescono a impensierire la porta difesa da D'Alessio. Al 19' il punteggio si sblocca in favore dei padroni di casa. Incardona batte un corner dalla sinistra e “pennella” un traversone per l'inzuccata vincente di Buscema che anticipa tutti e mette alle spalle del portiere.

L'Erg prova a reagire, ma non riesce a creare problemi alla porta di Falco. L'unico sussulto aretuseo arriva alla mezz'ora, quando Miraglia scambia con Genovese e va via in velocità sulla destra, entra in area di rigore e tira basso sul primo palo con Falco che para facilmente. Al 42' improvviso arriva il pareggio ospite con Nassi che dalla distanza prende la mira e batte imparabilmente Falco con palla che s'insacca nel sette alla sinistra dell'estremo difensore modicano. Il Modica reagisce immediatamente e al 44' Stefano Sammito crossa per il colpo di testa di Pitino che esce a lato non di molto. Al 45' altra proiezione offensiva di Stefano Sammito che sulla destra arriva sul fondo e crossa basso al centro con prima Marco Adamo e poi Galfo che mancano l'appuntamento con la sfera e l'azione sfuma. Si va così al riposo con le due squadre in parità.

Nella ripresa il Modica entra in campo con la voglia di “vincere” e costringe ancora gli ospiti a difendersi. Al 6' corner di Incardona dalla sinistra con Marco Adamo appostato sul primo palo che si “avvita” ma il suo colpo di testa finisce fuori. Al 18' punizione decentrata dalla destra di Incardona, Galfo “beffato” d un intervento a vuoto di un difensore colpisce male e mette a lato. Al 35' sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla sinistra la sfera arriva sul secondo palo a Basile che è atterrato da un difensore e finisce a terra. L'arbitro assegna il calcio di rigore che Andrea Buscema trasforma con freddezza (nella foto). L'Erg prova a spostare in avanti il baricentro del gioco e lascia ampi spazi ai contropiedi del Modica che al 45' Barrera lancia il liberissimo Antonio Adamo che si presenta solo davanti al portiere, ma cincischia troppo e perde palla.

Al 48' è Noukri che smarcatosi sulla destra si presenta davanti al portiere, ma il suo piattone non inquadra la porta. Al fischio finale arrivato dopo 5' di recupero sono i “Tigrotti” a far festa con i tifosi che adesso vedono i play off a portata di mano.