Prova Nazionale Paralimpica

Scherma Modica, bronzo per Carnazza a Busto Arsizio

Campionati paralimpici

A Busto Arsizio si è aperta la stagione agonistica nazionale per la scherma paralimpica, con la prima prova di qualificazione ai Campionati Italiani Assoluti Paralimpici 2018, programmati a Milano nel mese di giugno.

Stagione paralimpica che parte con il piede giusto per la Conad Scherma Modica, con Antonio Carnazza che conquista la medaglia di bronzo nella prova di spada non vedenti. Superato agevolmente il girone preliminare a punteggio pieno con 5 vittorie su 5 assalti, Carnazza approdava direttamente al tabellone degli ottavi dove superava il friulano Chiabai per 10/6. Assalto al cardiopalma ai quarti di finale contro il romano Remoli, tirato stoccata su stoccata, e chiuso a favore dell’ibleo per un solo punto sul 10/9. Giunto sul podio Carnazza veniva fermato, dal poi vincitore della prova, il fiorentino Zagli per 7/10; dovendosi accontentare così del gradino più basso del podio. Nella stessa gara buona la prestazione di Carmelo Gurrieri, con il suo 7° posto finale.

Altro 7° posto quello di Leonardo Napolitano, nella spada in carrozzina cat. C, fermato dal palermitano William Russo, risultato poi vincitore indiscusso della prova. Intanto al PalaMoak si preparano già le sacche per il prossimo weekend di gara. Sarà Acireale ad ospitare la Prova di Zona Sud di fioretto, selezione per prendere parte alla prova nazionale di qualificazione agli assoluti, e la serie C2 sud a squadre di spada. Iscritto d’eccezione alla prova di fioretto maschile sarà Giorgio Avola, reduce dai successi parigini, “costretto” a passare dalla qualificazione zonale causa la brutta prestazione nella prima prova nazionale di settembre e l’assenza per infortunio nella seconda prova nazionale dello scorso anno.

Oltre a Giorgio Avola proveranno a conquistare uno dei 14 pass disponibili Nicola Antoci, Jacopo Zaccaria, Bruno Salerno, Riccardo Gregni, Antonio Adamo ed Orazio Iozzia. Nel fioretto femminile le ammesse alla fase nazionale saranno solo in cinque, e per il sodalizio modicano andranno in pedana: Elena Di Rosa, Giada La Terra, Carlotta Puccia, Simona Di Raimondo, Erica Piramide ed Eleonora Di Guardo. Infine per la serie C2 di spada maschile la squadra che difenderà i colori della Conad Scherma Modica sarà composta da Angelo Migliore, Manuel Puccia, Emanuele Zaccaria e Giovanni Cartia, capitanata a fondo pedana dal maestro Giancarlo Puglisi. Obiettivo i gradini più alti del podio che assicurano la promozione alla serie superiore.