Microcriminalità

Sicurezza a Vittoria, appello del PD

Occorre una forte azione politica

La città di Vittoria è a rischio alto di fenomeni di criminalità e bisogna prendere una posizione ferma e corale.

Ultimamente si stanno verificando a cadenza quasi giornaliera episodi di criminalità che hanno gravemente danneggiato operatori economici che hanno subito furti ed atti vandalici e che sono costretti a fare delle vere e proprie ronde di sorveglianza notturna delle proprie attività. Interviene così il PD di Vittoria che denuncia un crescendo preoccupante degli episodi che hanno fatto alzare l’allarme sociale nella Città già tribolata da fenomeni di bande di ragazzi che stazionano in diversi punti di Vittoria o attuano delle vere e proprie scorribande danneggiando macchine, facciate di case, finestre e c’è da aspettarsi che prima o poi faranno danni anche alle persone.

"Non possiamo stare fermi a guardare o sperare in insufficienti interventi degli organi di polizia che giorno dopo giorno debbono controllare un territorio vastissimo che va da Vittoria a Scoglitti ed a tutte le campagne circostanti" di chiara il capogruppo consiliare del PD Salvatore Di Falco che ha chiamato il Presidente del Consiglio Comunale per chiedere di convocare, urgentemente ed alla presenza del Sindaco, la conferenza dei capigruppo perché si organizzi una azione politica forte per chiedere la presenza di maggiori controlli ed interventi mirati a reprimere questi fenomeni preoccupanti.

Il Presidente Nicosia ha già anticipato che entro fine settimana si svolgerà questa riunione alla presenza del Sindaco. Di Falco rivolge l’appello a tutte le forze politiche, a tutte le associazioni di categoria, alle sigle sindacali, alle Comunità ecclesiali, alle associazioni varie, a dare sin d’ora la loro disponibilità per una manifestazione che non veda presenti i colori politici ma solo tutte le forze sane della comunità per sollevare forte e corale la richiesta di avere più sicurezza.