Cronaca

E' morto Giglio il proprietario dei cani killer di Sampieri

La vicenda giudiziaria non si è ancora conclusa

La Corte d'appello di Catania lo aveva condannato a quattro anni e sei mesi di reclusione nel processo sulla tragica morte del piccolo Giuseppe Brafa, da tutti era conosciuto come il proprietario di quei cani che uccisero il bambino in contrada Pisciotto a Sampieri.

Virgilio Giglio che era malato da tempo adesso è morto, aveva 73 anni. La vicenda giudiziaria, lo ricordiamo, non si è ancora conclusa definitivamente. Il 73enne era molto conosciuto in città anche per l'attività commerciale in piazza Italia, gestita per anni dalla sua famiglia.