Atletica leggera

Capo d'Orlando, presentata la Running Sicily Coppa Conad

Tema del 2018: la violenza di genere

Un circuito internazionale in 4 tappe che, già, promette spettacolo. E’ il Running Sicily-Coppa Conad, manifestazione ideata da Nando Sorbello presentata ufficialmente a Capo d’Orlando.

La quinta edizione della corsa a tappe, organizzata dall’ASD Media@ in collaborazione tecnica con l’Agex, si caratterizza quest’anno per la presenza di 4 rinomate località balneari: da Capo d’Orlando si passerà a Malta, quindi a Cefalù con l’epilogo a Palermo dove, partenza ed arrivo, sono previsti a Mondello. “Anche quest’anno – ha sottolineato Nando Sorbello, direttore tecnico del Running Sicily-Coppa Conad - l’amore per la corsa si coniuga con quello per il turismo, l’arte e la cultura, ma soprattutto con quello per la natura ed il mare.

La novità della quinta edizione è Capo d’Orlando che farà da straordinaria apripista ad un circuito che offrirà agli atleti la possibilità di misurarsi su percorsi impegnativi, ma anche suggestivi”. Il Running Sicily-Coppa Conad prenderà ufficialmente il via l’11 febbraio prossimo proprio da Capo d’Orlando con l’8^ edizione della Mezza Maratona, poi il programma prevede il 25 febbraio la 34^ edizione della Maratona di Malta, quindi il 22 aprile sarà la volta della 10 km. di Cefalù (nell'ambito della 6^ edizione dell'Earth Day) ed il 14 ottobre la conclusione con la tradizionale Palermo International Half Marathon che quest’anno presenterà la novità di un percorso che da Mondello porterà gli atleti fino al Teatro Massimo nel cuore del capoluogo siciliano.

Il tema del 2018 sarà la donna e la lotta alla violenza di genere”. Nell’edizione 2018 del Running Sicily-Coppa Conad sono state apportate alcune importanti modifiche all'assegnazione dei punteggi ai partecipanti alle gare. Bisognerà prendere parte ad almeno 2 tappe per entrare nella classifica generale individuale. Classifica che sarà stilata al meglio di 3 punteggi su 4 gare del circuito. I punteggi saranno assegnati in funzione degli atleti che avranno regolarmente tagliato il traguardo.