Cronaca

Sorvegliato speciale arrestato dai Carabinieri a Vittoria

Era in giro a bordo della sua auto senza patente

I Carabinieri di Vittoria hanno arrestato un sorvegliato speciale.

Si trovava tranquillamente a bordo della propria autovettura in una via del centro cittadino, quando i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, impegnati nell’ambito di un predisposto servizio di controllo finalizzato al contrasto di reati predatori e di rapine, lo hanno riconosciuto e lo hanno fermato lungo via Evangelista Rizza, a Vittoria: per Rosario Greco, 34enne pregiudicato, sottoposto alla sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, sono scattate così le manette. L’uomo, tratto in arresto in base a quanto previsto dal decreto legislativo nr. 159 del 2011, il cosiddetto “Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione”, ovverosia per aver violato gli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale trovandosi alla guida del proprio veicolo senza patente perchè revocata, è stato condotto presso la caserma di via Giuseppe Garibaldi da dove, al termine delle formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa, Marco Rota, per i provvedimenti di competenza.