Polizia Locale

Mercato del sabato a Vittoria: controlli positivi

Sopralluogo dell'assessore alla Polizia Locale

Si è svolto lo scorso sabato una operazione di verifica effettuata al mercatino settimanale dopo l’incontro a Palazzo Iacono tra l’amministrazione comunale, rappresentata dal sindaco, Giovanni Moscato, dall’assessore alla Polizia locale, Andrea La Rosa, e dall’assessore allo Sviluppo economico, Valeria Zorzi, con le associazioni di categoria.

Nel corso del vertice l'amministrazione comunale aveva chiesto un maggiore rispetto dell'ambiente e del sito agli esercenti. Così sabato l'assessore alla Polizia Locale Andrea La Rosa, con il comandate Cosimo Costa, i rappresentanti della ditta che si occupa della gestione del servizio ambientale e i rappresentanti delle associazioni di categoria, ha effettuato un sopralluogo negli orari di svolgimento del mercatino. “Rispetto alla settimana precedente – sottolinea il vicesindaco La Rosa – i riscontri sono stati molto positivi e il sito è rimasto pulito dopo che gli ambulanti erano andati via. Tutto ciò è frutto dell’ottima collaborazione venutasi ad instaurare tra tutte le parti in causa.

La polizia locale ha vigilato e verificato e abbiamo diffuso, con l'ausilio dell'azienda di igiene urbana, un volantino che sensibilizzava gli operatori al rispetto delle regole. Ma anche le associazioni di categoria, che ringraziamo per il loro supporto, hanno svolto sino in fondo il proprio compito. Siamo, dunque, riusciti nell’intento che era quello di fare in modo che le regole potessero essere rispettate, assicurando la piena pulizia dell’intera area. Sono voluto scendere personalmente in campo per verificare e ho ringraziato tutti per l’apporto fornito.

Gli sforzi di questi giorni sono serviti. Ovviamente una rondine non fa primavera e torneremo a verificare e a controllare già in occasione delle prossime giornate di mercato. La strada intrapresa è assolutamente quella giusta per la normalizzazione della situazione e per fare in modo che Vittoria possa sempre più diventare una città che fa del rispetto delle regole il proprio punto di riferimento. Inoltre attueremo verifiche ancora più stringenti, così come concordato con l'assessore Zorzi, per contrastare l'abusivismo commerciale: una piaga che intacca il lavoro degli operatori in regola”.