Benessere

Dieta Tre per dimagrire senza fatica

Si basa su un digiuno intermittente

La dieta Tre si basa su uno schema molto semplice per perdere peso il Time Restricted Eating ovvero un tipo di digiuno intermittente. In pratica si deve ridurre le ore in cui assumiamo cibo ad esempio: mangiare a pranzo e a cena, saltando la colazione.

Trattandosi di una dieta molto restrittiva raccomandiamo sempre come facciamo sempre in tutte le diete pubblicate sul nostro sito di consultare il proprio medico di famiglia o uno specialista prima di cominciare qualsiasi tipo di regime alimentare dietetico. Questa dieta non è adatta a chi soffre di diabete, altre patologie o alle donne in gravidanza. Ma vediamo un menù tipo giornaliero: colazione con una tazza di tè verde con dolcificante. Pranzo: una omelette di due uova con una insalata condita con un cucchiaino di olio più un pacco di crackers, oppure 100 gr di salmone affumicato, delle verdure saltate in padella, due fette di pane di segale, oppure una confezione di fiocchi di latte con un piatto di verdure grigliate e condite con poco olio o 125 gr di mozzarella al posto dei fiocchi e 50 gr di pane o 40 gr di riso integrale/pasta integrale.

Dopo un paio d’ore possiamo mangiare della frutta, fino a 200 gr o uno yogurt magro con un frutto a pezzi. Cena: fino a 200 gr di carne o pesce magri con contorno di verdure e una patata media al forno, un cucchiaino di olio per condire + un frutto a scelta. In alternativa alla patata, due fette di pane integrale.