Prevenzione

Modica città cardioprotetta

Protocollo d'intesa tra Comune e associazione Amicuore

Grazie ad un protocollo d’intesa firmato dall’Ente di Palazzo S.Domenico e dall’Associazione Amicuore Ragusa Onlus su proposta dell’Assessore Pietro Lorefice, verranno installati nel corso del 2018 ben 10 postazioni di defibrillatori DAE.

La Giunta Municipale ha subito approvato la proposta presentata dall’Associazione, in particolare dal dottore Nicosia, primario di cardiologia di Ragusa, e la dottoressa Ingarao, individuando le zone dove sorgeranno queste fondamentali postazioni che saranno tutte collegate con il 118, in nome del rispetto dei principi della “catena della sopravvivenza”. Nel bilancio 2017 i consiglieri di maggioranza hanno approvato un capitolo specifico dove sono state stanziate le risorse necessarie per questo importante progetto. Le zone individuate sono: PoloCommerciale area antistante Piazzale Bruno; quartiere Sacro Cuore; area antistante polo scolastico e sportivo in Via Fabrizio; Piazza Matteotti; Corso Umberto area antistante Palazzo della Cultura; area antistante Chiesa S.Anna; area antistante Chiesa S.Teresa; area antistante Chiesa S.Maria del Gesù; Piazza Ottaviano a Frigintini; Piazza Mediterraneo a Marina di Modica. “E’ doveroso per la Città di Modica attrezzarsi per le emergenze di carattere sanitario e che tutti i cittadini possono essere partecipi nel momento del bisogno.

Verranno infatti predisposti dei corsi gratuiti per gli operatori commerciali e per chiunque vi voglia partecipare per acquisire le competenze necessarie al corretto utilizzo di questi macchinari salvavita”.