Ecologia

Si continua a lavorare a Modica Alta per la differenziata

Un nuovo incontro si è svolto a San Massimiliano Kolbe

La Chiesa di S.Massimiliano Kolbe a Modica Alta ha ospitato domenica mattina un nuovo e partecipatissimo incontro con la cittadinanza per parlare dell’oramai imminente arrivo del sistema di raccolta differenziata nella parte alta della Città.

Grazie alla disponibilità del Sacerdote, Don Paolo Alescio, il Sindaco, accompagnato dagli Assessori Lorefice, Linguanti e Belluardo, i responsabili del settore Ecologia, la P.O. Enza Di Rosa, il Dec Dario Modica e Giuseppe Sammito in rappresentanza dell’Ato, insieme ai vertici della IGM, hanno spiegato le modalità di conferimento e distribuito diversi kit comprendenti le chiavi dei mastelli, i sacchetti per l’organico e gli indispensabili eco dizionari, veri e propri vademecum da tenere in ogni casa per differenziare il maniera corretta. Antonio Distefano, accompagnato dalla responsabile comunicazioni IGM, Luana Zocco, ha spiegato nel dettaglio quello che succederà nei prossimi giorni in tutte le abitazioni di Modica Alta rispondendo alle domande della platea. Il Sindaco ha invece sottolineato i vantaggi anche economici che verranno da una corretta differenziazione: “A patto però che tutti noi ci impegniamo – ha ribadito il Primo Cittadino – visto che basta una scorretta differenziata a rovinare e vanificare il lavoro di altre decine di utenti. Viceversa se tutti insieme collaboriamo avremo dei risultati straordinari da un punto di vista ambientale ed economico.

So che non è per niente facile ma dopo i primi tempi ci si abitua e diventa una cosa naturale. Come sto avendo modo di constatare in prima persona a casa mia”. Nei prossimi giorni è in programma un altro evento informativo presso la parrocchia di S.Teresa. Per chi volesse ritirare il proprio kit, è possibile recarsi, muniti di bolletta Tari, presso il distaccamento comunale di Piazza S.Giovanni nei giorni di lunedi, mercoledi, giovedi e sabato dalle 9:00 alle 12:00.