Politica

A Modica nasce il movimento civico L'Alternativa

Agli incontri parteciperanno Roberto Garaffa e Pinuccio Lavima

Si scrive “Alternativa” si legge “Futuro” e con orgoglio ed umiltà vogliamo riscoprire il gusto, la voglia ed il dovere di poter tornare a parlare alla testa, all’anima e al cuore della gente (Moretti).

Sono le motivazioni attorno alle quali prende forma e sostanza “L’alternativa”, un nuovo movimento civico a Modica che nei prossimi giorni sarà ufficialmente presentato in un’assemblea tra i promotori ed i sostenitori allorquando verranno illustrati il logo e lo statuto. Un movimento civico, agli incontri del quale sono stati invitati a partecipare Roberto Garaffa e Pinuccio Lavima, costituito da giovani, donne, uomini, professionisti, persone che vogliono spendersi nel volontariato politico, che vuole superare gli schematismi della politica aprendosi a persone di diverse sensibilità politiche e culturali, ma accomunati dal desiderio di restituire alla politica il tradizionale ruolo di guida dimostrandosi capace di affrontare con umiltà e ambizione la sfida per progettare e sognare il futuro di questa città.

Il movimento nasce ponendosi l’obiettivo di fare squadra con la parte più attiva della città con la quale si possa realizzare una stretta connessione tra cultura sociale, cultura politica del bene comune , cultura di governo della cosa pubblica, cultura e rispetto delle istituzioni ed in previsione delle prossime elezioni amministrative comunali, che vedranno impegnato il movimento per il ricambio del governo della città. In questa mission, primario obiettivo è il coinvolgimento del cittadino alla partecipazione e le istituzioni all’obbligo dell’ascolto.

Turismo, beni culturali, agroalimentare, fondi europei alcuni dei temi che il movimento si propone di studiare e porre all’attenzione e al confronto con altri movimenti, associazioni, liste civiche e partiti politici, miranti ad un nuovo modello di sviluppo economico e sociale che privilegi la comunità e le sue risorse in un ambito di area vasta e territoriale. In tale contesto “L’alternativa” si presenta come movimento che possa essere riferimento in valori, ideali, proposte, dettati dal desiderio di proiettare la nostra città in un progetto per il “Futuro” attraverso una condivisione partecipata.