Politica

Ragusa, Ddl di Dipasquale contro la povertà

Obiettivo far stanziare alla Regione tre milioni di euro

Presentato al Parlamento siciliano, primo firmatario il Segretario alla Presidenza dell’ARS, on. Nello Dipasquale (PD), un disegno di legge che prevede misure di solidarietà, contro la povertà e per il sostegno alle famiglie in difficoltà.

“Lo scopo - spiega Dipasquale - è quello di far stanziare da parte della Regione una somma complessiva di 3milioni di euro annui nel triennio 2018-2020 in favore di famiglie che vivono in particolari condizioni di disagio con costante rischio di peggioramento”. Nel disegno di legge sono previste diverse tipologie di contributi: mille euro una tantum per ogni figlio nato nel triennio; un contributo annuale di mille euro per le famiglie con almeno tre figli, maggiorato di 150 euro per ogni in più oltre il terzo. Anche le famiglie con persone disabili percepiranno un contributo di mille euro; invece, per le famiglie che hanno a proprio carico uno sfratto esecutivo, al fine di sospendere tali procedure, in contributo ammonta a 3mila euro.

Tutte le misure di intervento verrebbero regolate da graduatorie stabilite secondo criteri di reddito e sarebbero cumulabili tra loro. “Mi auguro che i colleghi parlamentari comprendano l’importanza sociale di un provvedimento simile - dichiara Dipasquale - e che il ddl possa ottenere un largo consenso nella competente Commissione e poi a Sala d’Ercole”.