Commissariato

Polizia Modica, il bilancio del 2017: furti in calo

I dati presentati dal dirigente Liotti

“Un bilancio estremamente positivo non avendo registrato nessun episodio grave e riuscendo a gestire l’attività di controllo del territorio e la sicurezza dei cittadini per ogni tipo di evento, sia sportivo, religioso o Istituzionale”. Sono queste le parole pronunciate in conferenza stampa stamattina dal dirigente del Commissariato di Polizia di Stato di Modica, Nicodemo Liotti.

“Ad un anno dal mio arrivo in città posso dire – commenta Liotti – di aver raggiunto degli ottimi risultati, grazie anche alla collaborazione e al lavoro svolto dal personale tutto. Negli ultimi mesi del 2017 abbiamo registrato un importante calo di furti in abitazione con una percentuale pari al 20% rispetto al 2016, probabilmente legato anche ad una maggiore attività di controllo messa in atto negli ultimi mesi dai nostri agenti. Abbiamo portato a termine numerose operazioni antidroga riuscendo a sequestrare ingenti quantitativi di droga. Anche gli arresti sono aumentati, circa 70, e le persone deferite in stato di libertà, circa 230.

Nel corso dell’anno abbiamo controllato oltre 10 mila persone, su più di 5 mila veicoli ed elevato quasi 300 sanzioni ai sensi del codice della strada”. Il dirigente Liotti ha infine elencato alcuni dati sul fronte di polizia amministrativa e dell’immigrazione. “L’ufficio - ha aggiunto Liotti - ha rilasciato in un anno oltre 1200 passaporti, 500 autorizzazioni riguardanti vari settori di competenza e trattato quasi 1600 pratiche per rilascio permesso soggiorno. Proficuo anche il rendimento del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica che lo scorso anno ha foto segnalato 470 persone ed eseguito 78 sopralluoghi e documentazioni tecniche”.