Cultura

Cuccodoro a Scicli per Gli impertinenti

Il volume dedicato a Sandro e Carla Pertini

Enrico Cuccodoro professore di diritto costituzionale dell’Università del Salento e Coordinatore nazionale dell’Osservatorio Istituzionale per la libertà e la giustizia sociale “Sandro e Carla Pertini”, autore del volume "Gli impertinenti, il viaggio di Sandro e Carla Pertini, per l'Italia di oggi" farà tappa a Scicli il 12 gennaio alle 18.30 presso Palazzo Spadaro.

Nel 1980 il “viaggio” del Presidente della Repubblica, Sandro Pertini, avviene a poche settimane da sconvolgenti assalti terroristici, in Puglia, fino alla città natale di Aldo Moro, Maglie, nel cuore del Salento, e si poneva come un gesto di forte impatto e di molteplici significati e valori, ma era anche “un ritorno”, da Capo dello Stato, a Turi, in Terra di Bari, dove egli, confinato dal regime fascista. Questa nuova e definitiva edizione del saggio di Enrico Cuccodoro può considerarsi il “testamento vivo” di Sandro e Carla Pertini, bussola imprescindibile di ogni agire politico e sociale.

Il lungo tour di presentazioni del volume per l’Italia ha regalato nuovi aneddoti e altre testimonianze, spesso espressione dell’incontro e del dialogo con la gente, ma ha anche evidenziato quanta fame di “pedagogia istituzionale” ci sia ancora in un Paese come il nostro sul quale pende la spada dell’antipolitica; tutti elementi che Cuccodoro ha scelto di tenere in debito conto per questa nuova stesura, nell’incessante lavoro di ricongiunzione della cultura politica e istituzionale alla società, di riallineamento del Paese legale al Paese reale, che tanto fu caro al Presidente, svolto con la dedizione e la gratuità di una “missione civile”.

All'appuntamento interverranno il Sindaco di Scicli Vincenzo Giannone, Caterina Riccotti Assessore alla Cultura e lo stesso autore Enrico Cuccodoro. Alle ore 11:15 del giorno seguente, l'autore incontrerà i giovani della Scuola Secondaria di secondo grado "Q. Cataudella" di Scicli