Scienza

Batteri sconosciuti nei ghiacci in Artico e in Antartide

Lo studio pubblicato sul Journal of the Royal Society Interface

Batteri ad oggi sconosciuti sono stati scoperti negli strati di ghiaccio dell’Artico e in Antartide. E’ quanto emerge da uno studio condotto dai ricercatori dell’Università britannica di York, coordinati da Kelly Redeker.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Journal of The Royal Society Interface. L’analisi dei campioni di ghiaccio esaminati dai ricercatori aiuta a ricostruire la storia climatica della Terra, un po' come si fa con gli anelli della corteccia per la vita degli alberi. Secondo gli studiosi l’attività metabolica dei batteri potrebbe aver aumentato i livelli di anidride carbonica nelle sacche d’aria intrappolate nei ghiacci polari. Questo aspetto indica che prima dell’attività umana i livelli di CO2 erano più bassi di quel che si pensava. L’impatto dell’uomo sul clima, quindi, sarebbe stato maggiore.