Agricoltura

Vittoria, stato di calamità per siccità

Soddisfazione del vicesindaco La Rosa

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Agricoltura, on. Edy Bandiera, ha approvato durante la seduta di sabato pomeriggio la declaratoria per lo stato di calamità naturale dei danni causati da eccezionale siccità e calura anche nella provincia di Ragusa.

Soddisfazione viene espressa dal vicesindaco di Vittoria, Andrea La Rosa, che proprio l’assessore Bandiera aveva accolto sul territorio comunale insieme al sindaco Moscato, illustrandogli la gravità dei danni subiti dagli imprenditori agricoli e che, subito dopo, aveva partecipato a un incontro con gli operatori prendendo atto delle difficoltà con cui gli stessi si erano trovati costretti a fare i conti. “Riteniamo si tratti di un ottimo segnale del governo regionale – spiega l’assessore La Rosa – frutto anche delle molteplici sollecitazioni e interventi fatti dall'amministrazione comunale con in testa il sindaco di Vittoria Giovanni Moscato e la sua Giunta, non dimenticando neppure i parlamentari della provincia di Ragusa tra cui l’on. Nino Minardo che ha da subito investito l'attuale assessore regionale in carica delle impellenti necessità del territorio e di un intero settore agricolo in fortissima crisi.

Adesso auspichiamo che le procedure vadano avanti e che i dovuti ristori a quanti hanno subito pesanti perdite siano concessi in tempi ragionevolmente brevi”.