Natale 2017

Una messa per i protagonisti del Presepe di Giarratana

Domani alla Chiesa Madre

Una Santa Messa speciale per quanti stanno lavorando per il Presepe di Giarratana che si preannuncia straordinario. L’associazione culturale “Gli Amici ro Cuozzu”, ha promosso un momento di raccoglimento per ringraziare tutti coloro che, si stanno adoperando per la realizzazione di questa affascinante tradizione.

Oggi, venerdì 22 dicembre, alle 18, presso la Chiesa Madre di Giarratana “Un modo significativo per dire grazie – afferma il presidente dell’associazione Rosario Linguanti – a quanti, in silenzio, permettono, ogni anno, la realizzazione di un profondo sentimento, garantendo la continuità della tradizione presepista. Dietro tutto ciò, infatti, c’è un apparato organizzativo ben strutturato e oliato che da oltre due mesi lavora senza un attimo di tregua, ponendo attenzione a ogni minimo particolare”. Una macchina costituita da ben 150 personaggi che ogni anno prendono vita attraverso i costumi e le ambientazioni. A tutto ciò si aggiunga uno staff di circa cinquanta persone che progetta e coordina per non parlare del coinvolgimento della Protezione civile e delle forze dell’ordine oltre che della collaborazione di molte aziende di Giarratana con innumerevoli allevatori che, per l’occasione, si mettono a disposizione.

La biglietteria, in piazza Vittorio Veneto, sarà aperta dalle 17 alle 21 mentre il presepe vivente aprirà i battenti ai visitatori a partire dalle 17,30. Queste le giornate in cui si terrà la 27esima edizione: martedì 26 dicembre, sabato 30 dicembre. E, ancora, l’1, il 5 e il 6 gennaio. Per ulteriori informazioni è possibile consultare i siti internet www.presepegiarratana.it oppure www.gliamicirocuozzu.it oppure la pagina Facebook “Presepe Vivente Giarratana”.