Cultura

Francesco Pira nella Commissione Aics di Agrigento

Presidente Petix: porterà professionalità al team

Il protocollo d’intesa firmato nei giorni scorsi tra il Presidente Provinciale dell’AICS, dottor Giuseppe Petix e il Responsabile dell’ANCRI, Associazione Nazionale Cavalieri al Merito della Repubblica Italiana, cavalier Pietro Sicurelli continua a dare i suoi frutti.

L’ANCRI infatti ha proposto l’ingresso in Commissione Cultura, quale componente del professor Francesco Pira, socio onorario e Cavaliere al merito della Repubblica Italiana dal 2008. La proposta è stata accolta dal Presidente Petix con grande entusiamo. “Siamo felici dell’ingresso del professor Pira nel nostro organismo. Il suo apporto qualificato ci permetterà di lavorare a progetti sul territorio. Il suo impegno nella cultura e nel sociale è noto, così come il suo lavoro di docente e ricercatore anche su argomenti di grandissima attualità come quello dei rapporti tra adolescenti e nuove tecnologie. Sono certo che lavoreremo bene insieme”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il Responsabile ANCRI Sicurelli: “noi siamo per fare concretamente qualcosa per la nostra provincia. Siamo lieti che il professor Pira nonostante i suoi numerosi impegni abbia accettato di far parte della Commissione Provinciale Cultura dell’AICS. Le tecnologie ci aiutano ad annullare le distanze e questo ci permetterà di usufruire della sua professionalità e competenza durante le riunioni”. Francesco Pira, 52 anni, sociologo, è professore di comunicazione e giornalismo presso il Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell’Università degli Studi di Messina, dove è Coordinatore Didattico del Master in “Manager della Comunicazione Pubblica” e di comunicazione pubblica e d’impresa presso lo IUSVE l’Università Salesiana di Venezia e Verona. Svolge attività di ricerca nell’ambito della sociologia dei processi culturali e comunicativi. Saggista e giornalista è autore di numerosi articoli e pubblicazioni scientifiche. Opinionista del quotidiano on line Affari Italiani e del magazine Spot and Web, scrive per riviste specializzate. Ha svolto attività di formazione e consulenza per Pubbliche Amministrazioni.

E’ stato Dirigente dell’Assessorato alla Comunicazione e Cultura nella legislatura 1995-2000 della Regione Toscana. E’ stato Consigliere Nazionale dell’Associazione Italiana della Comunicazione Pubblica e ha partecipato in Italia e all’Estero ad importanti convegni sulla comunicazione. Si è occupato anche di comunicazione sociale. E’ attualmente consulente di Avis regionale Calabria. E’ stato relatore in convegni internazionali e conferenze in India, Thailandia, Grecia, Danimarca, Francia, Croazia, Slovenia e Belgio, Spagna, Portogallo e Polonia. Nel 2010 e nel 2011 è stato coordinatore scientifico e moderatore dell’International Communication Summit che ha visto la presenza di Alastair Campbell, ex portavoce di Tony Blair e di Zygmunt Bauman, uno dei più noti sociologi e influenti pensatori contemporanei.

Nel giugno 2008 per l’attività di ricerca e saggistica è stato insignito dal Capo dello Stato, on. Giorgio Napolitano, dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Ha ricevuto numerosi Premi nazionali ed internazionali per la sua attività di ricerca, saggistica e giornalistica.