Scherma

Scherma Ragusa a Santa Venerina tra luci ed ombre

Undici i giovani fiorettisti partecipanti

Anche la Scherma Ragusa con 11 giovani fiorettisti ha partecipato a Santa Venerina alla tre giorni schermistica siciliana valevole per la 2^ Prova del Gran Premio Giovanissimi Under 14 che ha visto scendere sulle pedane del Palazzetto dello Sport di Santa Venerina 375 schermidori nelle 6 armi.

Nella categoria Prime Lame hanno ben figurato Flavio Campo e Giovanni Candiano che pur essendo alla loro prima esperienza schermistica sono riusciti a coronare il “sogno” di portare a casa l’ambita coppa. In evidenza nella categoria Allievi Saro Tirella che ha sfiorato di un soffio un piazzamento prestigioso. Tra luci e ombre la prova degli altri fiorettisti ragusani che, seppur dimostrando competenza e conoscenza schermistica non sono riusciti a esprimere in pedana tutta il loro potenziale. Le parole del Maestro Federale Roberto Molina sono, comunque, di incoraggiamento per i propri atleti: “ Spero che i nostri giovani allievi perseguano sempre con la stessa passione la strada intrapresa, una strada fatta di piccoli sacrifici ed impegno, non sempre facile da percorrere ma che dà a loro la possibilità di raggiungere oltre i traguardi sportivi anche il giusto modo di crescere come persone" Di seguito i risultati di tutti i fiorettisti Ragusani: PPLL maschile: Campo Flavio, Giovanni Candiano Maschietti: Mattia Liali 16, Enrico Lorefice 20, Giuseppe Gallo 22; Giovanissimi: Gabriele Leggio 9, Amedeo Ottaviano 14; Ragazzi/Allievi: Rosario Tirella 9, Samuele Di Stefano 11, Nicolò Mormina 18, Carlo Terranova 19.

Prossimo appuntamento per la compagine iblea sarà la seconda Prova Nazionale di Terni che si terrà il 12-13-14 gennaio e che vedrà in pedana la categoria Cadetti.