Carabinieri

Modica, mette scompiglio in corso Umberto: arrestato

Un tunisino di 32 anni

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Modica hanno tratto in arresto in flagranza di reato nel corso della notte di 32 anni, Hamza Mourad, gravato da precedenti, per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali.

Nel corso del controllo del territorio i militari dell’aliquota Radiomobile sono incappati in un uomo che tirava calci all’indirizzo delle sedie e dei tavolini di un bar sul corso principale di Modica, dopo un primo tentativo di identificarlo e calmarlo, l’uomo ha tentato di scappare. Dopo che aveva iniziato a scalciare contro alcuni cassonetti della nettezza urbana, i Carabinieri con elevata professionalità e slancio lo hanno immobilizzato ed identificato nel tunisino residente a Scicli che era completamente ubriaco. Nel corso delle operazioni di identificazione, uno dei militari operanti è stato colpito agli arti superiori dall’uomo ed ha riportato lesioni.

Il giovane è stato arrestato e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria iblea che ne disponeva il trasferimento presso la casa circondariale di Ragusa.