Cronaca

Milano, donna uccisa a Parabiago: fermato convivente

Interrogato dai carabinieri

Il convivente della donna di 33 anni trovata uccisa nel pomeriggio di ieri nella sua casa di Parabiago, nel Milanese, in queste ore è sotto interrogatorio da parte dei carabinieri di Legnano.

L'uomo è stato rintracciato dai militari poco dopo il ritrovamento della donna agonizzante. La trentatreenne è morta poco dopo essere stata trovata a terra in bagno. Era agonizzante e con l’addome squarciato da tre colpi d'arma da taglio. La 33enne, madre di due figli piccoli, è morta poco dopo essere stata trovata dalla madre che era andata a farle visita.