Scienza

Spazio: scoperto sosia Sistema Solare

Pubblicata su Astronomical Journal

Un piccolo sosia del Sistema Solare è stato scoperto da un sistema di intelligenza artificiale di Google, che ha vagliato i dati relativi a 35.000 possibili pianeti raccolti dal telescopio Kepler. E’ formato da otto pianeti che ruotano intorno alla stella Kepler-90, distante 2.545 anni luce.

La scoperta, pubblicata sull'Astronomical Journal, è annunciata della Nasa in una conferenza stampa. Gli otto pianeti orbitano intorno alla stella Kepler-90 a una distanza inferiore a quella che separa la Terra dal Sole. L'ottavo membro di questa famiglia, il pianeta Kepler-90i,orbita attorno alla sua stella ogni 14,4 giorni: è roccioso e così caldo da essere inospitale per la vita. E' stato scoperto grazie a un sistema di intelligenza artificiale che imita il funzionamento delle reti di neuroni del cervello umano: grazie ad un meccanismo di apprendimento automatico, il sistema è stato addestrato a riconoscere le variazioni di luminosità della stella registrate da Kepler, che indicano il transito di un pianeta.