Turismo

Il cioccolato di Modica incanta Marsala

Al Chocolab

C'erano anche il Prefetto di Trapani Darco Pellos e l'assessore regionale al Turismo Sandro Pappalardo tra i visitatori ieri del ChocoLab il laboratorio del cioccolato di Modica che in questi giorni si è trasferito a Marsala in occasione del Marsala Wine.

La manifestazione organizzata dal Comune di Marsala alla quale il Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica ha ricambiato la visita dopo quella fatta nel dicembre dello scorso anno dalle imprese marsalesi a Modica. Parole di elogio da parte del Prefetto che ha avuto modo di assistere alla preparazione della specialità modicana passo dopo passo, dalla fava alla barretta, il laboratorio ha lavorato ininterrottamente per dare a tutti i visitatori la possibilità di degustare l'oro vero di Modica gratuitamente e senza alcuna limitazione grazie anche a Giulio Stracquadanio cioccolatiere e a Fausto Ercolani direttore della fabbrica del Cioccolato.

L'assessore Pappalardo che era già stato presente a Modica in occasione del taglio del nastro di ChocoModica 2017 anche ieri ha speso parole di ammirazione per le imprese cioccolatiere presenti a Marsala. "Auspico che il cioccolato di Modica possa partecipare a tutte le 36 fiere in cui sarà presente la Regione Sicilia" ha dichiarato l'assessore Pappalardo. Quella di ieri al Marsala Wine è stata una giornata ricca di appuntamenti per il cioccolato di Modica, iniziata con un interessante convegno nel corso del quale il Presidente del CTCM Salvatore Peluso ha rilanciato le ragioni del gemellaggio che dalle istituzioni deve passare ai Consorzi del Cioccolato e del Marsala. A tutti i relatori è stata donata l'ormai mitica barretta di chocomodica 2017.

A Marsala era presente anche il Vice Sindaco Giorgio Linguanti che ha portato il saluto del Sindaco Abbate e della città, ribadendo il valore aggiunto della barretta per l'economia modicana e per la sua affermazione in campo internazionale. Di seguito il Sindaco Di Marsala e il Vice sindaco di Modica hanno raggiunto l'area espositiva allestita nei saloni del Convento del Carmine ed hanno proceduto alla consegna allo scultore Enrico Candiano degli attrezzi per iniziare a scolpire il grande blocco di Cioccolato alla presenza del Presidente Peluso e del Direttore del Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica Nino Scivoletto. La delegazione si è spostata a Palazzo Fici per " I Vini di Marsala si raccontano".

Negli ampi saloni finemente arredati sono state esposte novanta etichette di vini del territorio, proposti in abbinamento salato con 20 eccellenze gastronomiche e in abbinamento dolce con il cioccolato di Modica nella versione 60% per molte etichette e del 70% per le grappe e i distillati.Nel cortile interno del palazzo è stato allestito un mercatino di gastronomia che ha registrato la presenza di ben otto imprese cioccolatiere di Modica. L'evento è stato realizzato grazie al sostegno di Icam, Italia Zuccheri, Crai, Vini Rudinì, Sais Trasporti ed Eden Viaggi che insieme alla CCIAA del Sud Est, seguono il Consorzio nella attività di promozione del territorio di Modica e del suo prodotto principe e anche Marsala Wine ha rappresentato una opportunità straordinaria di crescita e promozione.