Polizia di Stato

Vittoria, anfetamine e marijuana al mercatino dell'usato

Arrestato 47enne

Uno spacciatore vittoriese è stato arrestato durante un’operazione antidroga a Vittoria disposta su precise direttive del Questore di Ragusa Salvatore La Rosa che ha visto impegnate le pattuglie del Commissariato di Polizia di Stato collaborate delle unità cinofile provenienti da Catania.

A finire agli arresti è stato il Simone Cintolo, di 47 anni, già noto alla Polizia di Vittoria per essere stato denunciato mesi fa quale organizzatore di un “rave party” e arrestato a Catania per fatti di droga. Gli agenti hanno atteso che l’uomo, che gestisce per conto della madre un “mercatino dell’usato”, arrivasse in negozio per l’apertura meridiana ed hanno eseguito la perquisizione locale. Tra vecchi mobili, lampade impolverate, vecchie biciclette i cani “App” e “Vite”, due giovani pastori tedeschi hanno annusato e ricercato lo stupefacente, poi si sono diretti verso un basso utilizzato esclusivamente dal Cintolo che deteneva le chiavi della porta e all’interno del frigorifero sono state rinvenute ben 41 dosi preconfezionate pronte per lo spaccio al dettaglio di sostanza stupefacente del tipo anfetamine. Venivano rinvenuti anche due bilancini di precisione utilizzati per la pesatura e suddivisione di dosi della pericolosa sostanza.

Cintolo pare essere specializzato nello spaccio di anfetamine, infatti un anno fa era stato sorpreso dalla Polizia a Catania nella flagranza dello spaccio della stessa sostanza. I controlli sono proseguiti presso un altro “obiettivo”, l’appartamento di un vittoriese di 53 anni, nullafacente, dove nei giorni scorsi era stato notato e segnalato dai cittadini un intenso viavai di giovani e giovanissimi che lasciava presumere un’attività di spaccio e cessione di stupefacenti. Anche in questo caso si è proceduto alla perquisizione locale e fondamentale è stato l’ausilio dei cani che hanno scovato in un’aiuola un sacchetto contenente 23 grammi di marijuana che C.S, incensurato, aveva lanciato dalla finestra di casa nel tentativo di disfarsene. All’esito delle attività di ricerca la Polizia di Vittoria, costantemente in contatto con la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa ha tratto in arresto Cintolo Salvatore per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo “anfetamine” mentre C.S. è stato deferito alla stessa Autorità Giudiziaria in stato di libertà stante la “minore entità” del fatto.