Cioccolato

Gli Ensamble a ChocoModica 2017

Gli studenti del Liceo Musicale

Non solo prelibatezze e rutilanti declinazioni sul tema dell’”Oro Nero” modicano, coi chioschi e i laboratori del gusto insediati lungo il centro cittadino, ad accompagnare con vie ininterrotte di fragranze vivaci e colorate, le migliaia di visitatori; ad animare la kermesse, produzione musicale d’eccellenza, anche, offerta dai professori e dagli studenti del locale Liceo Musicale Statale “G.Verga” di Modica, diretto dal Prof. Alberto Moltisanti e polo formativo di riferimento, ormai, per l’intera provincia ed oltre, con un’esperienza consolidata e più che decennale in campo musicale.

Per il momento inaugurale della manifestazione, nella mattinata di venerdì 8 dicembre, in concerto il Sax Quartet, formato dagli studenti Daniele Basile al Sax Soprano, Christian Forte al Sax Contralto, Dario Leontini al Sax Tenore e Gabriele Sudano al Sax Baritono, preparati e diretti dal Prof. Marco Caruso; un programma moderno di musiche del Novecento, con brani di Kurt Weill, J. Mohr, C. Stalling, Carlos Gardel e le note malinconiche del “Nuevo Tango” dell’argentino Astor Piazzolla. Due giovani musicisti del gruppo, Christian Forte e Dario Leontini, parteciperanno tra qualche giorno al prestigioso XII Stage internazionale del Saxofono, a Fermo dal 15 al 17 dicembre 2017 e che vedrà coinvolti centinaia di sassofonisti studenti e musicisti affermati provenienti da tutta Europa, con Masterclass, Concerti per solisti e Orchestre.

Ancora venerdì 8 dicembre, nel pomeriggio a Piazza Matteotti, in concerto l’Ensemble di Ottoni con gli studenti Simone Caserta e Piergiorgio Covato alla Tromba, Nicolò Pisani al Basso Tuba, accompagnati, preparati e diretti dai Proff. Santo Piccione alla Tromba e Paolo Ilacqua al Trombone, con un repertorio di brani del Barocco Inglese e Francese, di Henry Purcell, Marc-Antoine Charpentier, scelti a contrappunto sonoro per i luoghi e l’architettura locali, silenziosi scenari di Storia e di storie. Ancora Barocco, Italiano e Tedesco, per finire, a partire dalle ore 18 in Piazza Matteotti, Sabato 9 Dicembre con l’elegante Ensemble di Archi: ad esibirsi, sfidando le rigide temperature non proprio ottimali per una esecuzione open air, con una nutrita selezione di musiche di Antonio Vivaldi e di George Friederich Haendel, i valentissimi studenti Alessandro Caschetto, Simone De Vita e Sofia Gagliolo al Violino, Giulia Nobile al Violoncello, curati, seguiti e coordinati dai Proff. Giuseppe Blanco, Jascha Parisi e Pietro Vasile.