Roma

Indagine su Terra dei Fuochi: il voto della Padua

In commissione igiene e sanità

La senatrice del Pd, Venera Padua, ha partecipato, nei giorni scorsi, alla seduta della dodicesima commissione permanente Igiene e Sanità nel corso della quale è stato presentato il documento conclusivo su un’indagine conoscitiva presso la Terra dei fuochi, in Campania.

L’indagine è stata tesa a fare chiarezza, nella maniera più approfondita possibile, sulla correlazione tra l'inquinamento ambientale della zona e l’incidenza tumorale. “Esprimo apprezzamento per la qualità del testo che abbiamo votato in commissione – ha detto la senatrice Padua – e formulo l’auspicio che l’attività svolta per la Campania possa essere estesa, con i criteri che hanno guidato questa indagine, anche alla Sicilia. Infatti, la rilevazione di alcuni studi epidemiologici accreditati ha posto in evidenza, nelle zone di Gela e Priolo Gargallo, una maggiore incidenza e mortalità oncologica rispetto all'atteso.

Questi dati, dunque, necessitano di un deciso approfondimento per quanto riguarda la georeferenziazione delle patologie, la cartografia territoriale, la definizione del trend degli inquinanti ambientali e l'attuazione degli screening oncologici. Questa è un'indicazione consegnata a chi farà parte della Commissione nella prossima legislatura”.