Eventi

Gusto e solidarietà nel prologo di ChocoModica

Protagonisti le scuole, Unicef e Kiwanis

ChocoModica 2017: un prologo tra gusto e solidarietà Sta per entrare nel vivo l’edizione 2017 di ChocoModica. Questa mattina un significativo prologo ha anticipato quella che si annuncia come l’edizione più attesa degli ultimi anni.

Dalle 10.00, centinaia di bambini provenienti dalle terze e quarte classi elementari di vari istituti modicani si sono stretti attorno all’albero della solidarietà, come da tradizione firmata ChocoModica. Se l’anno scorso la manifestazione modicana era stata vicina alla Città di Norcia grazie ad “I love Norcia”, quest’anno, grazie alla collaborazione del Kiwanis, si è sposato il progetto “Happy child – Emergenza bambini migranti in Italia, dal primo soccorso all’accoglienza e all’inclusione”. Il cioccolato è stato naturalmente grande protagonista della mattinata a Palazzo San Domenico. I piccoli alunni hanno acquistato le barrette messe a disposizione da Casalindolci e Barry Callebaut, il ricavato è destinato al progetto che aiuta migliaia di piccoli profughi in condizioni disagiate.

«Uno scambio vincente» così lo ha definito il Chair Distrettuale del Service Europeo Happy Child, Giancarlo Bellina: «visto che i bambini hanno ricevuto un prezioso “lingotto di cioccolato” ed i bambini che seguiamo con il nostro progetto riceveranno un prezioso aiuto per migliorare la loro condizione di vita. Vogliamo trasformare questa emergenza in un processo di accoglienza e di inclusione sociale». Presente anche Unicef Italia grazie alla Dottoressa Giulia Trabucco, responsabile donazioni e referente a livello nazionale del progetto Happy Child. Ad accogliere i piccoli, pieni di entusiasmo e contagiosa allegria, il Sindaco di Modica Ignazio Abbate ed il Direttore del CTCM, Nino Scivoletto. «È un piacere vedere quello che hanno realizzato i nostri bambini.

C’è stata una vera e propria gara di solidarietà che li ha visti splendidi protagonisti. Vogliamo lanciare forte il messaggio che ChocoModica è anche solidarietà verso chi è meno fortunato» ha dichiarato il Primo Cittadino. «Il Consorzio ha rinnovato l’accordo con il Kiwanis battezzato nel 2015 ad Expo Milano in occasione del progetto Modica Choco For Life. Ancora una volta i produttori di Modica si sono dimostrati vicini al Kiwanis e alle sue meritorie iniziative». E con queste dolci (in tutti i sensi) premesse, l’edizione di ChocoModica dedicata all’oro vero di Modica può davvero prendere avvio.