Lavoro

Regione ammette a valutazione progetti di Comiso

Soddisfatto il Sindaco Spataro

Due progetti presentati dal Comune di Comiso alla Regione e relativi alla Villa comunale e all'area esterna al centro diurno per minori, sono stati ammessi alla fase di valutazione tecnico – finanziaria.

I due progetti dunque sono stati inseriti nell’elenco delle domande ammissibili presso l’Assessorato Regionale della famiglia, delle politiche sociali e del lavoro. Si tratta di interventi – ha dichiarato il sindaco Filippo Spataro – inclusi nel “PO FESR 2014/2020”, avviso azione 9.6.6. relativi alla riqualificazione della villa comunale e degli arredi anche al fine di migliorare la fruizione in termini di sicurezza e riuso dei locali dell’ex ufficio di collocamento da destinare a spazio aggregativo e polivalente, e di un progetto esecutivo di riqualificazione dell’area esterna al Centro Diurno per Minori da destinare a spazio verde attrezzato per la pratica dello sport e attività ludiche.

Da quanto abbiamo potuto constatare nella tabella pubblicata, i progetti ammessi sono 33, per cui dovrebbero essere tutti finanziati sulla base della disponibilità economica della misura. Il nostro auspicio – ha concluso il primo cittadino- è che a breve giunga anche la notizia dell’ammissione a finanziamento dei nostri progetti e dunque, dell’erogazione stessa delle somme previste che, ammonterebbero ad un milione e duecento mila euro, seicento mila euro per ciascuno. Voglio infine ringraziare gli uffici comunali preposti, per l’ottimo lavoro fin ora svolto” .