Benessere

Dieta del latte per dimagrire 5 chili in 8 giorni

Attenzione: è restrittiva e sbilanciata

La dieta del latte si basa su un regime alimentare, nato in Portogallo, che promette di perdere fino a 5 chili in 8 giorni. Il menù consiste nel bere latte in abbondanti quantità, accompagnato da pochi altri alimenti, come la frutta, la carne, le uova e il formaggio magro.

Trattandosi di un regime alimentare molto sbilanciato è assolutamente importante consultare il proprio medico di famiglia o uno specialista prima di cominciare questo tipo di alimentazione, un consiglio che diamo sempre in tutte le diete pubblicate sul nostro sito. Non è indicata per donne in gravidanza o per chi soffre di patologie varie. Il menù, molto restrittivo, prevede: primo giorno: 6 bicchieri di latte; secondo giorno: 4 bicchieri di latte e 2 frutti di stagione; terzo giorno: 2 bicchieri di latte, 2 frutti e 100 grammi di formaggio light; quarto giorno: 4 bicchieri di latte, un frutto e una bistecca di carne magra cotta alla piastra senza olio;

quinto giorno: 2 bicchieri di latte, 2 frutti di stagione, un uovo sodo con un filo d’olio d’oliva, una bistecca alla piastra; sesto giorno: 2 bicchieri di latte, un frutto, un uovo sodo con un filo d’olio d’oliva, una bistecca alla piastra, 100 grammi di formaggio light spalmabile; settimo giorno: 3 bicchieri di latte e 3 frutti di stagione; ottavo giorno: 2 bicchieri di latte, un frutto, una bistecca ai ferri, 100 grammi di formaggio light spalmabile. Durante la dieta si può consumare durante tutto l’arco della giornata il tè verde, che non deve essere però dolcificato con lo zucchero; per consumare il latte e variare il menù si può frullare la frutta e preparare un frappè;

la bistecca di carne rossa può essere alternata con la carne bianca, come il petto di pollo o il tacchino; il formaggio deve essere di tipo light, come la ricotta o la robiola. Infine ribadiamo ancor una volta che trattandosi di una dieta molto sbilanciata non si deve fare se non dopo aver consultato uno specialista. Gli esperti e i nutrizionisti sconsigliano sempre un regime alimentare di questo tipo che prevede un dimagrimento veloce e consiglia invece un tipo di alimentazione che avviene lentamente, ma che possa essere duraturo nel tempo.