Carabinieri

Spaccio droga a Scicli, arrestato Vincenzo Carbone

Aveva 20 dosi

I Carabinieri della Tenenza di Scicli nel corso delle operazioni svolte nel fine settimana per lo svolgimento delle serate della movida hanno arrestato in flagranza di reato Vincenzo Carbone, giovane sciclitano di 37 anni per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Nel corso dei servizi di pattuglia nelle zone centrali della cittadina, i Militari dell’Arma notavano un giovane già noto alle Forze dell’ordine che si aggirava con fare sospetto in piazza Busacca. L’immediata perquisizione cui il ragazzo veniva sottoposto permetteva di rinvenire circa 10 grammi di cocaina già suddivise in dosi e pronte per lo spaccio, oltre a queste 20 dosi venivano trovati addosso al giovane 250 euro in contanti verosimilmente provento dello spaccio. Lo stupefacente sequestrato sarà trasmesso presso il laboratorio di sanità pubblica competente.

Il denaro contante è stato sequestrato, e la droga immessa sul mercato avrebbe fruttato oltre 300 Euro. Il giovane è stato associato alla Casa Circondariale di Ragusa a disposizione del P.M. di turno, dott. Sodani. Sempre nell’ambito del servizio denominato week end sicuro organizzato dalla Compagnia di Modica, i Carabinieri della Stazione di Ispica hanno segnalato alla Prefettura un giovane di 21 anni di Ispica per possesso di marijuana per circa 1 grammo per uso personale. I militari della Radiomobile hanno denunciato un ragazzo ispicese di 17 anni per porto ingiustificato di coltello con lama da 13 centimetri appuntita ed affilata.

Arma bianca sequestrata e giovane affidato agli esercenti la potestà genitoriale. I servizi di alto impatto nelle serate del week end saranno intensificati e svolti in tutti i comuni del territorio.