Viabilità

Circonvallazione Scicli: manca collaudo

La nota di Orazio Ragusa

Il deputato regionale Orazio Ragusa sollecita il responsabile regionale della Protezione civile, Calogero Foti, sull’iter riguardante la circonvallazione di Scicli che continua a rimanere al palo.

Dopo un confronto con il responsabile del servizio idrogeologico regionale, Nello Lo Monaco, che è anche Rup dell’opera in questione, l’on. Ragusa, preso atto che il collaudo statico è stato rilasciato nel mese di gennaio, sollecita Foti affinché ci si adoperi per l’espletamento del collaudo tecnico amministrativo. “Torno ancora una volta a ribadire la necessità – afferma l’on. Ragusa – che Scicli possa contare su un’opera pubblica destinata a fornire risposte importanti alla collettività, a cominciare dal fatto che potrebbe essere bypassato il passaggio a livello verso l’ospedale Busacca e che, quindi, tutto ciò, determinerebbe l’entrata a regime dell’ambulanza medicalizzata secondo quelli che erano i piani originari sul fronte dell’emergenza urgenza allo scopo di garantire la necessaria assistenza ai cittadini sciclitani.

Sinceramente non si comprendono le ragioni per cui, dopo ancora mesi, non è stato possibile espletare il suddetto collaudo tecnico amministrativo. Confido nella grande disponibilità e perizia della Protezione civile regionale che, già in altre e numerose occasioni, ha dimostrato di essere particolarmente attenta alle esigenze del territorio. Ritengo che occorra lavorare tutti assieme per raggiungere l’obiettivo prefissato e fare in modo che, finalmente, questi intoppi possano essere definitivamente superati”.