Cucina

Ragusa, gli allievi del Jobbing Centre

Corso di aiuto cuoco

Dagli chef Daniel Giallongo e Andrea Ali per conoscere più da vicino i segreti dei piatti più complicati ai pastry chef Ylenia Dibartolomeo e Andrea Iurato per dosare nella maniera migliore le quantità per preparare dolcetti e biscotti che diventano una vera e propria leccornia.

Non si fanno mancare niente gli allievi del corso di aiuto cuoco tuttora in fase di svolgimento nella sede di Jobbing Centre Ragusa in contrada Puntarazzi dove gli aspiranti futuri animatori delle cucine dei locali dell’area iblea armeggiano con gli utensili adatti per preparare le ricette più gustose, seguendo i consigli degli esperti del settore, veri e propri punti di riferimento per chi vuole percorrere tutti i gradi del cursus honorum che li porterà a raggiungere il traguardo più ambito. “Diciamo che grazie anche alle efficienti cucine che la sede di Jobbing Centre mette a disposizione dei propri corsisti – sottolineano gli allievi – è possibile curare la formazione in un certo modo.

E poi il rapporto ravvicinato con i tutor, che non solo ci mostrano sul campo come effettuare le varie lavorazioni ma ci consigliano su cosa è meglio fare quando siamo noi a cimentarci nella preparazione dei vari piatti, diventa l’ingrediente migliore per garantire le risposte che ci aspettiamo in termini di crescita professionale”. E anche gli amministratori di Jobbing Centre confermano: “Il nostro primo obiettivo è quello di permettere il confronto degli allievi con i tutor. E, soprattutto, deve essere l’acquisizione delle tecniche pratiche a fare da punto di riferimento per la preparazione. Perché quando si troveranno nelle cucine di veri locali devono sapere come muoversi, adattandosi alle nuove esigenze, dimostrando di possedere duttilità e capacità per raggiungere gli obiettivi prefissati in quel caso dalle imprese in cui opereranno”.