Cna

Ragusa, polemica su tassa soggiorno per aeroporto

Chiesto Osse

La Cna comunale di Ragusa chiede all’amministrazione comunale di desistere dalla volontà, come emerge da più parti, di destinare per intero i proventi della tassa di soggiorno alla Soaco, la società che gestisce l’aeroporto di Comiso, per incrementare le rotte aeree.

“Al di là della questione di merito – afferma il presidente Santi Tiralosi assieme alla responsabile organizzativa Antonella Caldarera – ce n’è una di metodo che deve essere assolutamente posta sotto attenzione. E cioè che l'organo deputato a prendere una decisione del genere è l'Osservatorio permanente come previsto dal regolamento comunale, all’articolo tredici, sull'imposta di soggiorno nella citta di Ragusa. Ecco perché, allo scopo di evitare che siano assunte decisioni difformi alla volontà del suddetto organismo, invitiamo l’amministrazione comunale a volere convocare, nel più breve tempo possibile, l’Osservatorio in questione.

Soltanto quando tutti i componenti dello stesso saranno seduti attorno al tavolo, sarà possibile decidere cosa è meglio e cosa invece no per il rilancio del turismo nella nostra città”.