Cronaca

Fulmine su Castello a Palermo: crollo calcinacci

Monumento arabo chiuso

Un fulmine ha colpito il 16 novembre mattina un'area della parte superiore del terrazzo nella zona Nord del Castello dello Zisa provocando il crollo di calcinacci e pietre e mandando in frantumi anche una vetrata.

Il monumento arabo normanno divenuto patrimonio dell'Unesco dal 2015 è stato chiuso. Lo ha deciso la Soprintendenza dei Beni culturali del capoluogo siciliano, che ha disposto un sopralluogo per lunedì mattina - fanno sapere dagli uffici - "per verificare eventuali danni strutturali". Il forte temporale ha creato disagi e allagamenti, in diverse zone dalla città. Un fulmine ha colpito anche un albero nel cortile di un liceo, provocando l'attivazione del sistema antincendio e la conseguente evacuazione per precauzione dell'istituto.