Appuntamenti

Premio Mondello a Palermo: il 24 novembre

Saranno premiati Massini, Sarchi e Zaccuri

Si terrà a Palermo venerdì 24 novembre, presso la Società Siciliana per la Storia Patria (Piazza San Domenico, 2 - ore 17,30), la cerimonia finale del Premio Letterario Internazionale Mondello, giunto alla sua quarantatreesima edizione, promosso dalla Fondazione Sicilia insieme con il Salone Internazionale del Libro di Torino e d’intesa con la Fondazione Premio Mondello e la Fondazione Andrea Biondo.

Saranno premiati: Stefano Massini con Qualcosa sui Lehman (Mondadori), Alessandra Sarchi con La notte ha la mia voce (Einaudi), Alessandro Zaccuri con Lo spregio (Marsilio), per la sezione Opera Italiana; Antonio Prete con Il cielo nascosto (Bollati Boringhieri), per la sezione Mondello Critica. I vincitori del Premio Opera Italiana e del Premio Mondello Critica sono stati scelti da un Comitato di Selezione composto dai critici letterari Stefano Jossa, Francesca Serra e Gino Ruozzi. Nel corso della cerimonia verranno proclamati i vincitori del SuperMondello e del Mondello Giovani. I tre romanzi vincitori del Premio Opera Italiana sono stati sottoposti al giudizio di 120 lettori qualificati, indicati da ventiquattro librerie dislocate in tutta Italia, scelte in partnership con Domenica - Il Sole 24 Ore.

Le loro preferenze, espresse tramite votazione online da giugno a ottobre, decreteranno il vincitore assoluto, cui andrà il Premio SuperMondello. Parallelamente, una giuria di centocinquanta studenti di quindici scuole secondarie di secondo grado (dodici di Palermo e tre di Enna, Noto, Marsala) decreterà il vincitore del Premio Mondello Giovani. Gli studenti hanno letto i tre libri in gara e votato il loro romanzo preferito, motivando la scelta con un testo critico. Il Comitato di Selezione assegnerà a tre studenti siciliani il Premio alla Migliore Motivazione, fra quelle espresse dagli studenti giurati per votare il vincitore del Mondello Giovani.

La cerimonia non si esaurirà nella consegna dei premi, ma sarà un’occasione per creare un dibattito tra gli autori vincitori, i membri del Comitato di Selezione, gli studenti e i lettori forti giurati, attraverso un dialogo sul tema «Il coraggio delle scelte: investire in se stessi» ispirato ai contenuti dei romanzi in concorso.