Meteo

Ragusa, fuori i piumini: arriva Attila

Temperature in calo e temporali

In provincia di Ragusa arriveranno solo a cominciare da martedì le conseguenze della sciabolata artica che sta per colpire l'Italia, facendo sentire il primo assaggio dal vero sapore invernale. Si chiama "Attila" la perturbazione che lunedì colpirà molte regioni italiane.

Nubi e precipitazioni, associate a forti venti di bora faranno precipitare la colonnina di mercurio. La bora spazzerà soprattutto le regioni del nord, mentre al sud si registreranno ancora precipitazioni anche a carattere temporalesco. Il freddo invece arriverà sul versante sud orientale dell'isola a cominciare da martedì quando è prevista una temperatura minima di appena sette gradi. Nonostante le forti piogge dei giorni scorsi che hanno provocato enormi disagi soprattutto nel vittoriese, dove si contano ancora i danni subiti dall'agricoltura, le temperature si sono mantenute abbastanza alte e sabato l'estate di San Martino, nonostante il cielo a tratti nuvoloso, puntualmente ha mantenuto il termometro in linea con la stagione autunnale e le colonnine di mercurio specie nelle zone costiere hanno fatto registrare nelle ore più calde fino a venti gradi.

La massima prevista sugli Iblei per martedì prossimo è invece di appena dieci gradi. Se qualcuno avesse ancora resistito, adesso è veramente arrivato il momento di tirare fuori dagli armadi piumini e piumoni!