Maltempo

Fiume di fango su Marina di Modica

Ditte specializzate al lavoro

Le forti precipitazioni che si sono abbattute nelle ultime ore sul territorio modicano hanno causato diversi smottamenti.

I più importanti nella zona di Marina di Modica dove decine di metri cubi di fango come un fiume in piena si sono riversati sulla frazione rivierasca ed in particolar modo in Corso Mediterraneo in corrispondenza con l’ingresso principale tanto da rendere impossibile il transito dei veicoli. Questa mattina si sono recati sul luogo gli uomini del Nucleo Operativo di Polizia Edilizia, l’Assessore Lorefice e gli operai delle ditte specializzate per sgomberare la strada dal fango. Il NOPE sta invece effettuando indagini per risalire alla provenienza di questo fango, molto probabilmente da alcuni lavori in corso a monte.

Altri interventi sono stati effettuati in contrada Beneventano e nella Vanella 156 a Modica Alta dove si è aperta una voragine in prossimità dei lavori in corsi. “Questa mattina siamo stati presenti in più zone – commenta l’Assessore Lorefice – cercando di venire incontro alle richieste di intervento che abbiamo ricevuto. In tal senso voglio ringraziare i tecnici comunali, quelli privati e i volontari della Protezione Civile che hanno lavorato tutta la notte per garantire la sicurezza della cittadinanza”.