Comune

Ragusa, affidamento educativo domiciliare

Istanze entro il 23 novembre

Scade il prossimo 23 novembre, alle ore 12, il termine per la presentazione delle offerte relative all’affidamento del servizio di sostegno educativo domiciliare in favore di famiglie in difficoltà con figli minori, residenti nel territorio del distretto socio-sanitario D44 (Ragusa, Chiaramonte Gulfi, Giarratana, Monterosso Almo e Santa Croce Camerina).

L’intervento è finanziato con il Fondo Nazionale Politiche Sociali – Piano di Zona 2013/2015. Le offerte saranno aperte presso la sede municipale di Corso Italia, 72, in data ed ora da stabilire successivamente alla nomina della commissione giudicatrice. Il servizio consiste nel sostegno alle funzioni educative offerto alle famiglie in modo individuale e limitato nel tempo, per particolari momenti di problematicità familiare e all’interno di un progetto socio-educativo atto a sostenere i diritti del minore e le responsabilità genitoriali.

Il bando, i moduli di partecipazione, il capitolato d’oneri, le linee guida e la determinazione a contrarre sono disponibili sul sito internet dell’ente, sezione “Bandi di gara, incarichi e concorsi di prossima scadenza” dell’homepage.